ADR_ESENZIONI

I rifiuti pericolosi viaggiano sempre in ADR?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in ADR (Accord Dangereuse Routiers), Il Trasporto dei Rifiuti

Al fine di tranquillizzare i lettori diamo subito la risposta alla domanda posta nel titolo di questo articolo: No.

Non tutti i rifiuti pericolosi viaggiano in ADR.

E’ errata convinzione che vi sia una diretta corrispondenza tra i codici CER dei rifiuti pericolosi ed il regolamento ADR.

Le motivazioni che conducono i Produttori di rifiuti ed in alcuni casi anche i trasportatori ad adottare tale convinzione sono molteplici e frutto di diverse situazioni e condizioni che non staremo qui ad illustrare.

read more

ADR_ESENZIONI

I rifiuti pericolosi viaggiano sempre in ADR?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in ADR (Accord Dangereuse Routiers), Normativa

Al fine di tranquillizzare i lettori diamo subito la risposta alla domanda posta nel titolo di questo articolo: No.

Non tutti i rifiuti pericolosi viaggiano in ADR.

E’ errata convinzione che vi sia una diretta corrispondenza tra i codici CER dei rifiuti pericolosi ed il regolamento ADR.

Le motivazioni che conducono i Produttori di rifiuti ed in alcuni casi anche i trasportatori ad adottare tale convinzione sono molteplici e frutto di diverse situazioni e condizioni che non staremo qui ad illustrare.

read more

Corsi_ambiente

Dal 5 Luglio 2018 obbligo di valutazione dell’HP14. I tuoi rifiuti non pericolosi potrebbero essere riclassificati come pericolosi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in ADR (Accord Dangereuse Routiers), Normativa

A partire dal 5 Luglio 2018 occorre effettuare la verifica di attribuzione della caratteristica di pericolo HP14 ai propri rifiuti in accordo con prescritto dal Regolamento 2017/997.

Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Il Regolamento UE 2017/997 modifica l’allegato III della direttiva quadro sui rifiuti 2008/98/CE per quanto concerne l’assegnazione della caratteristica di pericolo HP 14 Ecotossico.

Il regolamento appena citato, definisce i criteri comunitari stabiliti per l’attribuzione della caratteristica di pericolo HP14 superando di fatto le disposizioni relative all’assegnazione di tale caratteristica di pericolo contenuta nel regolamento 1357/2014.

read more

ADR_ESENZIONI

ADR 2019 – le prime novità!

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in ADR (Accord Dangereuse Routiers)

Come noto, dal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore la nuova edizione dell’ADR (ADR 2019).
Salvo improbabili ripensamenti dell’ultimo momento, la nuova edizione conterrà gli emendamenti approvati dal Joint Meeting ADR/RID/ADR nelle sue ultime riunioni.
Tra le novità di rilievo, oggi iniziamo con la segnalazione del cambio della gestione dei macchinari contenenti merci pericolosi trasportati via strada!

Fino ad oggi la rubrica UN 3363 (Merci pericolose contenute in macchinari o merci pericolose contenute in apparati) non era sottoposta alla normativa ADR; Con il nuovo ADR 2019, in vigore dal prossimo primo gennaio, vengono invece proposte due diverse disposizioni speciali (la 301 e la 672) al di fuori delle quali il trasporto di UN 3363 deve essere considerato assoggettato all’ADR.

read more

formazioneadr

Disposizioni speciali applicabili alle unità di trasporto merci (UN 3359) sotto fumigazione

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in ADR (Accord Dangereuse Routiers)

Le unità di trasporto merci sotto fumigazione (N° ONU 3359) che non contengono altre merci pericolose non sono soggette ad altre disposizioni dell’ADR se non a quelle di questa sezione.

Quando un’unità di trasporto merci sotto fumigazione è carica di merci pericolose oltre all’agente fumigante, si applicano tutte le disposizioni dell’ADR pertinenti a queste merci (inclusa la placcatura, la marcatura e la documentazione) oltre alle disposizioni della sezione 5.5.2.1 ADR.

Soltanto le unità di trasporto merci che possono essere chiuse in maniera tale da ridurre al minimo la fuoriuscita del gas devono essere utilizzate per il trasporto di merci sotto fumigazione.

read more

formazioneadr

Certificato di approvazione ADR

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in ADR (Accord Dangereuse Routiers)

La conformità dei veicoli EX/II, EX/III, FL e AT e MEMU con le prescrizioni del capitolo 9 ADR, deve essere attestata mediante un certificato di approvazione (certificato di approvazione ADR) rilasciato dall’autorità competente del paese d’immatricolazione per ogni veicolo la cui visita risulta soddisfacente o chi è stato oggetto del rilascio di una dichiarazione di conformità alle prescrizioni del capitolo 9.2.

Un certificato di approvazione rilasciato dall’autorità competente di una Parte contraente per un veicolo immatricolato sul territorio di questa Parte contraente deve essere accettato durante la sua durata di validità dalle autorità competenti delle altre Parti contraenti.

read more